28 Febbraio 2017 – Indagine sulle grandi Piramidi – parte 3

Martedì 28 Febbraio alle ore 21 a Firenze, prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Cronache di civiltà scomparse” con la terza parte della conferenza “Indagine sulle grandi piramidi”, a commento dell’omonima opera di Alessandro Benassai, presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini, 11/r. Relatore: Alessandro Mazzucchelli. Ingresso libero.

“La sapienza degli Egizi è molto più vasta di quanto comunemente noi possiamo supporre. Essa riflette il sapere di razze molto più antiche ed evolute, perciò non si limita soltanto al lato materiale delle cose ma trascende la materia stessa…

Continua a leggere

Astronomia dell’Antico Egitto – 3

5 – IL CIELO DELL’EGITTO NEL MEDIO E NUOVO REGNO
Quali erano le stelle più importanti per gli antichi egiziani?
Per rispondere a questa domanda ci dobbiamo spostare verso la fine del Medio e all’inizio del Nuovo Regno. In questo periodo i primi soffitti astronomici delle tombe dei re ci danno una panoramica completa, tuttavia bisogna ricordare che, in realtà, gran parte di queste costellazioni sono pienamente codificate già nell’Antico Regno, in particolare quelle più importanti come l’Ippopotamo Femmina.

Continua a leggere

Astronomia dell’Antico Egitto – 2

4 – L’ASTRONOMIA DAI TESTI DELLE PIRAMIDI
Il cammino che il Faraone doveva percorrere dopo la morte e il tragitto che doveva portarlo a identificarsi con le stelle imperiture è descritto nel corpus di testi più antico a nostra disposizione, i Testi delle Piramidi…

Continua a leggere

Astronomia dell’Antico Egitto – 1

1 – L’ASTRONOMIA EGIZIA
Oggi si parla di astronomia al tempo degli antichi Egiziani, ma è evidente che in quell’epoca non esisteva l’Astronomia come noi la intendiamo oggi, né aveva le stesse finalità.
Spesso l’astronomia egiziana è stata trascurata; sì è persino detto che gli Egizi non erano grandi osservatori del cielo, quando invece i primi documenti astronomici egiziani risalgono addirittura alla prima dinastia, ad Abydos, e testimoniano una grande attenzione per i fenomeni celesti…

Continua a leggere