Gennaio-Febbraio 2019 – Templari: da Gerusalemme ai roghi

Un ciclo di appuntamenti per ripercorrere insieme l’esordio, la spiritualità, la storia e la tragica fine dell’Ordine del Tempio, dalla fondazione nel 1129 alla soppressione nel 1312.

Si inizia Sabato 12 Gennaio alle 17.30, presso la sede fiorentina dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini, 11/r, con il primo incontro dedicato a “La fondazione dell’Ordine del Tempio” e si prosegue Sabato 26 Gennaio e 2 Febbraio, alla stessa ora. Questi incontri, a cura di Alessandro Mazzucchelli sono a ingresso libero. Sabato 9 Febbraio alle 10.15, per i soci, visita guidata “Firenze Templare”.

Per il programma dettagliato vedi in fondo all’articolo.

Continua a leggere

Annunci

8 Maggio 2018 – Luce e simboli nella cattedrale di Chartres

A Firenze martedì 8 maggio alle ore 21 prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica in Lungarno Guicciardini 11/r, con la conferenza dal titolo ”Luce e simboli nella cattedrale di Chartres”. Relatrice: Augusta Corradetti. Ingresso libero.

Lo stile gotico si sviluppò al massimo grado tra il 1050 e il 1350, in particolare nella terra di Francia dove vennero costruite in quei secoli più di 80 cattedrali. Lo stile gotico esprimerà con le sue vertiginose altezze, le grandi vetrate, l’audacia delle guglie che sfiorano il cielo, lo spirito cavalleresco che animò quello stesso periodo.

Continua a leggere

Le Cattedrali gotiche

Martedì 17 aprile, alle ore 21, prosegue a Firenze presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R, il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” con la conferenza di Javier Carrasco e Alessandro Mazzucchelli dedicata a “Le cattedrali gotiche”. Ingresso libero.

Sparse un po’ in tutta Europa, ma soprattutto in Francia, le cattedrali gotiche sono definite “libri di pietra” perché racchiudono segreti racchiusi nelle sapienti regole costruttive, nelle armonie musicali e cromatiche, che le rendono veramente affascinanti e misteriose, tutte da scoprire.

Continua a leggere