11 Aprile 2017 – Indagine sulle grandi piramidi

Continua il viaggio alla scoperta dei segreti di quelle straordinarie e misteriose costruzioni che rispondono al nome di Piramidi. Monumenti imperituri che ancora oggi, con le loro rigorose linee geometriche, ci attraggono e sorprendono ma al contempo ci appaiono indecifrabili nella loro essenza simbolica.

Martedì 11 Aprile alle ore 21, a Firenze, presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini, 11/r, prosegue infatti il ciclo di incontri “Cronache di civiltà scomparse” con la conferenza dal titolo “Indagine sulle grandi Piramidi” a commento dell’omonima opera di Alessandro Benassai. Relatore: Gioni Chiocchetti. Ingresso libero.

Continua a leggere

14 e 21 Febbraio 2017 – Indagine sulle grandi Piramidi

A Firenze, presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/r, Martedì 14  e 21 Gennaio alle ore 21, prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Cronache di civiltà scomparse”, con la conferenza in due parti di Alessandro Mazzucchelli dal titolo “Indagine sulle grandi piramidi”, a commento dell’omonima opera di Alessandro Benassai. Ingresso libero.

Ecco un estratto del testo che sarà al centro dell’incontro …

Continua a leggere

7 Febbraio 2017 – Il mistero dei labirinti arcaici – parte 2

Martedì 7 Febbraio, alle ore 21, prosegue a Firenze la rassegna “Cronache di civiltà scomparse”, con la seconda parte della conferenza  di Gioni Chiocchetti dedicata a “Il mistero dei labirinti arcaici”. Ingresso libero.

Continua il viaggio alla scoperta dei misteri del labirinto …

Continua a leggere

Visita a San Miniato al Monte del 16 Aprile 2016 – Le foto

Alcuni momenti della visita alla basilica di San Miniato al Monte a Firenze nel pomeriggio di Sabato 16 Aprile 2016, alla scoperta dell’orientamento della chiesa, del suo grande zodiaco pavimentale e dei suoi simboli palesi e nascosti. Guide: Alessandro Mazzucchelli e Gina Lullo. Fotografie di Alessandro Caramelli e Fiorenza Mascione.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Continua a leggere

15 Dicembre 2015 – L’angelo della melanconia di Dürer – Astrologia e magia nel ‘500

Prosegue a Firenze Martedì 15 Dicembre alle ore 21 il ciclo di conferenze su “Il simbolismo nell’arte” con l’incontro dal titolo: “L’angelo della melanconia di Dürer – Astrologia e magia nel ‘500” a cura di Alessandro Mazzucchelli, storico dell’arte. Ingresso libero.
L’enigmatica Melencolia I di Albrecht Dürer ispira e provoca la curiosità e l’interesse di coloro che l’osservano da oltre mezzo millennio. Il soggetto evidente dell’incisione, come scritto sulla pergamena dispiegata da un pipistrello o altra creatura volante, è Melencolia-Malinconia. Ma ciò che Dürer intendeva con tale termine e come gli oggetti e le figure misteriose della stampa contribuiscano al suo significato, continua ad essere dibattuto. Attraente da una parte, dall’altra resistente all’interpretazione, Melencolia I è una testimonianza straordinaria della conoscenza esoterica e della grande immaginazione artistica di Dürer.

Continua a leggere

17 Novembre 2015 – Luce e simboli nella cattedrale di Chartres

Martedì 17 Novembre alle ore 21 prosegue la rassegna sul “Simbolismo nell’Arte” con l’incontro dal titolo “Luce e simboli nella cattedrale di Chartres”. Relatrice Augusta Corradetti. Ingresso libero.
Nell’arco di circa 3 secoli, tra il 1050 e il 1350, in Francia vennero costruite 80 cattedrali nel nuovo stile gotico caratterizzato da altezze vertiginose in lotta contro la gravità e dall’apertura di grandi finestre decorate da meravigliose vetrate. Ognuna di queste cattedrali ha un suo carattere, una sua essenza.
Tra tutte la cattedrale quella di Notre-Dame di Chartres, nata con il primo gotico, è indubbiamente il tempio per eccellenza della Vergine Maria: la collina, infatti, sulla quale sorge è un luogo di culto antichissimo, celtico pre-cristiano e cristiano, della Vergine che doveva portare la salvezza nel mondo.

Continua a leggere

7 Luglio 2015 – L’Arcano dei quattro Evangeli

Martedì 7 Luglio alle ore 21.15, nuovo appuntamento con i nostri incontri dedicati ad un alcuni aspetti meno conosciuti o conosciuti soltanto in parte, della conoscenza tradizionale di Oriente e di Occidente : “L’Arcano dei quattro Evangeli”. Relatrice: Augusta Corradetti. Ingresso libero.

Quando Gesù il Cristo comparve sulla scena del mondo e iniziò la sua missione, fu anche l’erede e il rinnovatore della sapienza del mondo antico. I princìpi dei culti misterici egiziani, greci, persiani che si erano diffusi e sviluppati nel Mediterraneo e la catena ininterrotta di trasmissione della sapienza di Mosè, chiamata Kabbalà o tradizione segreta di Israele, che al tempo di Cristo era conosciuta e custodita dalla comunità iniziatica degli Esseni, confluirono nella nuova rivelazione che apportò continuità e al tempo stesso rottura, per lo straordinario rinnovamento che solo il Messia poté portare sulla Terra.

Continua a leggere