Corso di pittura iconografica 2017/2018

SCUOLA D’ARTE ICONOGRAFICA – PROGRAMMA 2017/2018

SABATO 14 OTTOBRE DALLE 16 ALLE 18.30 LABORATORIO APERTO PER INCONTRARE GLI INSEGNANTI E PER INFORMAZIONI

“L’icona si può considerare un castello di meditazione, un cerchio magico, un mezzo potente sul quale fissare lo sguardo fisico e l’occhio della mente per isolarsi dal mondo profano ed entrare nel mondo sacro.” (Tommaso Palamidessi)

Ad uno sguardo disattento l’arte dell’icona può apparire un tipo di arte religiosa del passato, dalle forme ripetitive e lontane dal gusto e dalla sensibilità attuale. Chi invece esamina con più calma e maggiore consapevolezza le opere dei migliori pittori iconografi non può fare a meno di notare – oltre alla straordinaria capacità artistica dei più grandi tra essi, da Manuel Panselinos a Teofane il Greco fino ad Andrej Rublëv – che l’arte iconografica racchiude in sé un grande segreto: il metodo per la trasposizione nella forma pittorica, fin dove è possibile, della Bellezza senza forma, affinché essa operi un’azione trasformante sulla coscienza. “I colori, i segni, le dimensioni geometriche, i simboli dell’icona costituiscono tutta una scienza ieratica” così che “l’Arte pittorica conduce all’iconognosia, ossia alla conoscenza dell’immagine, per l’esattezza alla scoperta di ciò che c’è dietro di essa”.

Partendo da queste premesse la Scuola d’Arte Iconografica dell’Associazione Archeosofica di Firenze presenta un percorso di formazione tecnico-artistica e spirituale completo per l’anno 2017-2018, adatto sia a chi già dipinge come a coloro che non hanno alcuna esperienza pittorica. Per chi vorrà approfondire la sua esperienza sarà possibile partecipare ai corsi degli anni successivi che svilupperanno le nozioni apprese, introducendone di nuove. Il programma comprende anche una preparazione teoretica sulla storia e sugli scopi della pittura iconografica, con la possibilità di partecipare a momenti di meditazione e di preghiera.

Continua a leggere

Annunci

Un’esperienza interculturale, un evento sull’Arte Bizantina: il volto di Cristo. Aprile – Giugno 2017. Di Roxana Coman

Pubblichiamo la traduzione in italiano dall’originale in inglese, dell’articolo di Roxana Coman, PhD, Museologa del Museo Comunale di Bucarest, dedicato all’evento sull’iconografia che abbiamo co-organizzato nella scorsa primavera.

L’articolo in rumeno è di prossima pubblicazione sull’Annuario del Museo: “Bucuresti. Materiale de Istorie si Muzeografie” (Bucarest. Studi di Storia e Museologia) nel numero unico del 2017.

La collaborazione descritta nell’articolo, iniziata nel 2016, proseguirà anche nei nostri Corsi di Iconografia 2017/2018 di cui, a brevissimo, presenteremo il programma.


Un evento sull’Arte Bizantina: il volto di Cristo Aprile – Giugno 2017 – Un’esperienza interculturale

Inizialmente quando abbiamo ricevuto la proposta di collaborazione inviata da Christina Matiaki, sembrava proprio come qualsiasi altra proposta che di solito arriva presso il Dipartimento di Pubbliche Relazioni, Marketing e Progetti Culturali [del Museo]. Christina, insegnante di Iconografia a Kozani in Grecia, in un corso organizzato dalla Diocesi locale, voleva che ospitassimo una mostra a palazzo Suţu con opere dipinte da studenti che studiano pittura di icone, provenienti da tre paesi: Grecia, Italia e Romania. Mentre la nostra collaborazione progrediva, l’originalità del progetto, con l’accento sulla tradizione bizantina in varie culture, e il suo prezioso valore didattico sono diventati sempre più chiari …

Continua a leggere

13 Giugno 2017 – La Via della Luce

A conclusione del 2° Meeting Internazionale di Iconografia, martedì 13 giugno alle ore 21.15 presso la sede fiorentina dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R si terrà un incontro dal titolo “La Via della Luce”, a cura di Alessandro Mazzucchelli. Ingresso libero.

È l’occasione per visitare la Mostra ancora aperta e per affrontare alcune tematiche di grande importanza per tutti coloro che sono interessati all’influenza dell’arte sulla propria crescita interiore …

Continua a leggere

10-12 Giugno 2017 – 2° Meeting internazionale di Iconografia

Sabato 10 Giugno, ore 18, inaugurazione della Mostra

Domenica 11 Giugno ore 11 – 18.30 Open Workshop di pittura e disegno

Nel secondo fine settimana di giugno si conclude a Firenze con la quarta e ultima tappa – le prime tre sono state in Grecia ed in Romania – il 2° Meeting internazionale di Iconografia con una ricca serie di appuntamenti aperti al pubblico. Agli eventi del Meeting parteciperà anche una numerosa delegazione dei nostri amici e colleghi greci e rumeni.

Continua a leggere

Aprile/Giugno 2017 – 2° Meeting Internazionale di Iconografia

Dopo la bellissima esperienza del 2016, il Laboratorio e Scuola d’arte Iconografica dell’Associazione Archeosofica di Firenze co-organizza anche quest’anno un evento internazionale. Di cosa si tratta?

Sarà una Mostra itinerante che si svolgerà, da Aprile a Giugno 2017, in 4 sedi diverse (Grevena e Kozani in Grecia, Bucarest in Romania e Firenze in Italia) dove saranno esposte le opere collettive e individuali degli studenti dei Laboratori di Iconografia dei tre Paesi su un tema comune stabilito ad Ottobre 2016: “Il volto di Cristo” e inoltre “Le 12 grandi feste bizantine”. Ma non sarà solo una Mostra! Ci sarà l’occasione per il pubblico di partecipare a laboratori pratici di disegno e pittura condotti dagli insegnanti dei tre Paesi nonché a conferenze e lezioni tenute da illustri relatori nel campo dell’archeologia, della teologia e della pittura iconografica…

Continua a leggere

18 Aprile 2017 – Simbolismo dei numeri e geometria sacra

In occasione della nuova edizione del libro di Tommaso Palamidessi ”La Spiritualità dei Numeri Sacri”, Martedì 18 Aprile, alle 21, presso la sede dell’Associazione Archeosofica di Firenze, Lungarno Guicciardini 11/r, presenteremo il testo con un incontro dal titolo “Simbolismo dei Numeri e Geometria Sacra”. Ingresso libero.

L’uso sacro della Geometria è testimoniato dalle linee essenziali e geometriche delle piramidi egiziane, dalle cupole sferiche degli stupa buddhisti, dalle costruzioni dei templi e delle cattedrali, come dagli altari cubici di innumerevoli culture. A queste bisogna aggiungere le realtà geometriche testimoniate dai mandala della gnosi indo-tibetana, dai pentacoli della tradizione greca ed ebraica come dalle antiche icone della tradizione cristiana, la cui costruzione formale risponde a basilari regole geometriche.

Continua a leggere

17 Marzo 2017 -Contemplazione nel colore

Venerdì 17 Marzo alle ore 21 a Firenze, presso la sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/rcontinuano gli incontri dedicati all’arte iconografica con una lezione di introduzione alla meditazione sull’icona a cura di Augusta Corradetti, dal titolo “Contemplazione nel colore”. L’ingresso è libero.

Introduzione alla meditazione sull’icona

L’icona è una raffigurazione del divino attraverso una veste scintillante di colori che sono l’espressione di vibrazioni universali del Bene, del Bello e dell’Amore.

L’immagine sacra è un potentissimo strumento per l’elevazione spirituale sia per chi la dipinge che per chi la contempla. Essa è costruita sui simboli, perché i simboli sono il vero strumento per contattare i mondi superiori, i mondi dello spirito, per traslare nel nostro mondo le realtà di un altro mondo.

Continua a leggere