20 Marzo 2018 – Neurofisiologia della meditazione

A Firenze martedì 20 marzo alle ore 21, presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R, prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Psicologia proibita” a cura del Dottor Massimiliano Galastri, psicologo e ricercatore, con una conferenza dedicata alla “Neurofisiologia della meditazione”. Ingresso libero.

La scienza si sta sempre più occupando della meditazione e di altri stati di coscienza non ordinari, spesso con il semplice scopo di osservare nuovi fenomeni e per intraprendere nuove vie per favorire il benessere della persona. Anzi di solito in occidente il fine con cui si studia la meditazione a livello accademico è proprio quello di scoprire nuove strade per curare stress, disagio mentale, dolore fisico o correggere disturbi psicosomatici.

Continua a leggere

Annunci

13 Marzo 2018 – Il linguaggio dei sogni

A Firenze martedì 13 marzo alle ore 21, presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R, inizia un ciclo di incontri dal titolo “Psicologia proibita” a cura del Dottor Massimiliano Galastri, psicologo e ricercatore, con una conferenza dedicata a “Il linguaggio dei sogni”. Ingresso libero.

Dormire, sognare, essere svegli, vegliare … che differenza c’è? Cambia da una condizione all’altra? E il sogno cos’è, quale importanza ha per noi, cosa vuole dirci?

Continua a leggere

7 Novembre 2017 – Gli strumenti della coscienza

Martedì 7 novembre alle ore 21, a Firenze, presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini, 11/r, si terrà il primo incontro di approfondimento del ciclo “Indagini extrasensoriali” che state seguendo con tanto interesse e partecipazione, con la conferenza dal titolo “Gli strumenti della coscienza” a cura di Gaetano Di Siena e Roberto Del Buono. Ingresso libero.

Abbiamo pensato ad alcuni appuntamenti per approfondire le tematiche introdotte durante i primi tre incontri, in modo da poter dialogare insieme e cercare di far luce sulla nostra complessa natura di esseri umani e su quello che ci accade o che potremmo far accadere.

Continua a leggere