11 Dicembre 2018 – Viaggiatori nel cosmo: gli Argonauti

Martedì 11 Dicembre alle 21.15, presso la sede fiorentina dell’Associazione Archeosofica in Lungarno Guicciardini 11/R, si conclude il ciclo di incontri sul tema del Graal con un appuntamento dedicato ai “Viaggiatori nel cosmo: gli Argonauti antenati dei cercatori del Graal” a cura di Marco Bracali. Ingresso libero.

L’antica Colchide e l’area del Mar Nero sono luoghi che ai Greci, i primi occidentali che li conobbero, parvero esotiche frontiere di un Oriente favoloso, popolato da genti dalle abitudini stranissime, alcune in possesso di arcana sapienza, altre animate da ferocia disumana.

La ricerca del Vello d’Oro si ambienta in quelle terre, nella città dove i raggi del sole si preparano nel segreto della notte, al levarsi all’alba.

Continua a leggere

Annunci

Novembre 2018 – Simboli del Graal

Cinque incontri con Alessandro Mazzucchelli, tutti i Martedì di Novembre e il primo Martedì di Dicembre alle 21.15, dedicati a uno dei temi fondanti della Tradizione Arcaica: “Simboli del Graal”. Si inizia Martedì 6 con il primo appuntamento dedicato a “La letteratura del Graal e i suoi simboli fondamentali”. Ingresso libero.

Il programma completo del ciclo di incontri è alla fine dell’articolo.

Il simbolismo del Graal è fondamentale. Nelle saghe eroiche dei romanzi della Tavola Rotonda esso si presenta sotto la forma di una coppa e, talora, di una pietra – anche preziosa – o di un libro.

Continua a leggere

7 Luglio 2018 – Simboli del Graal

Una giornata di studi con Alessandro Mazzucchelli sabato 7 luglio dalle 9.45 alle 18.30 dedicata a uno dei temi fondanti della Tradizione Arcaica: “Simboli del Graal”.

Il simbolismo del Graal è fondamentale. Nelle saghe eroiche dei romanzi della Tavola Rotonda esso si presenta sotto la forma di una coppa e, talora, di una pietra – anche preziosa – o di un libro.

Infatti, secondo la leggenda il Graal sarebbe stato intagliato dagli angeli in forma di calice in uno smeraldo caduto dalla fronte di Lucifero al momento della sua caduta dal cielo.

Continua a leggere

12 Giugno 2018 – I castelli dei Templari

Martedì 12 giugno, alle ore 21.15, prosegue a Firenze presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R, il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” con la conferenza di Alessandro Mazzucchelli dedicata a “I castelli dei Templari”. Ingresso libero.

Nei fatti così come nelle leggende, nelle saghe, nei racconti e nei sogni, il castello, situato in cima ad una montagna, su una scogliera o in una fitta foresta, è un’immediata immagine di protezione e di sicurezza. Allo stesso tempo la conformazione e la posizione isolata e separata dal resto del mondo danno al castello un carattere di lontananza inaccessibile e al contempo desiderabile, tanto da divenire simbolo della trascendenza. In molte opere d’arte, ad esempio, la Gerusalemme Celeste prende la forma di un castello irto di torri e di frecce. Il castello protegge la trascendenza dello spirito. Lo si ritiene custode di un potere misterioso e inafferrabile.

Continua a leggere

13 Giugno 2017 – La Via della Luce

A conclusione del 2° Meeting Internazionale di Iconografia, martedì 13 giugno alle ore 21.15 presso la sede fiorentina dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R si terrà un incontro dal titolo “La Via della Luce”, a cura di Alessandro Mazzucchelli. Ingresso libero.

È l’occasione per visitare la Mostra ancora aperta e per affrontare alcune tematiche di grande importanza per tutti coloro che sono interessati all’influenza dell’arte sulla propria crescita interiore …

Continua a leggere

6 Giugno 2017 – La ricerca della pietra filosofale

A Firenze, Martedì 6 Giugno alle ore 21, presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/r, prosegue il ciclo di incontri dedicato alla meditazione e all’alchimia con la conferenza dal titolo “La ricerca della pietra filosofale”, a cura di Fiorenza Mascione. Ingresso libero.

In ogni tempo la ricerca della pietra filosofale, capace di guarire tutte le malattie e che proiettata come elixir sui metalli imperfetti è in grado di perfezionarli, è la ricerca e la scoperta dell’Assoluto, e al suo stato definitivo la pietra è l’Assoluto stesso.

Questa ricerca anima anche i cavalieri del Graal, la misteriosa coppa che dona, a chi la conquista, immortalità e sapienza.

Continua a leggere