14 Luglio 2018 – Stage di respirazione e ginnastica

L’Associazione Archeosofica di Firenze organizza Sabato 14 luglio una giornata per star bene: Respirazione energetica e Ginnastica psicosomatica al parco mediceo di Pratolino (Villa Demidoff) con il dottor Gaetano di Siena e la dottoressa Benedetta Banchi.

Continua a leggere

Annunci

3 Luglio 2018 – I like music!

Pianoforte, percussioni e voci. Tra pezzi originali e qualche canzone celebre del repertorio internazionale, un’ora e mezzo di buona musica con Alessandro Pelagatti per divertirsi insieme!

Martedì 3 luglio alle 21.30 presso la nostra sede, Lungarno Guicciardini 11/R a Firenze, ingresso libero per una serata con musica da ascoltare, cantare e ballare!

Continua a leggere

7 Luglio 2018 – Simboli del Graal

Una giornata di studi con Alessandro Mazzucchelli sabato 7 luglio dalle 9.45 alle 18.30 dedicata a uno dei temi fondanti della Tradizione Arcaica: “Simboli del Graal”.

Il simbolismo del Graal è fondamentale. Nelle saghe eroiche dei romanzi della Tavola Rotonda esso si presenta sotto la forma di una coppa e, talora, di una pietra – anche preziosa – o di un libro.

Infatti, secondo la leggenda il Graal sarebbe stato intagliato dagli angeli in forma di calice in uno smeraldo caduto dalla fronte di Lucifero al momento della sua caduta dal cielo.

Continua a leggere

26 Giugno 2018 – Attori e spettatori

A Firenze martedì 26 giugno alle ore 21.15, presso la nostra sede in Lungarno Guicciardini 11/r, parliamo di teatro in un evento speciale con Claudia Pennucci, Caterina Savasta e Alessandro Boncompagni, attori e registi della Compagnia Teatrale Archeosofica. Ingresso libero.

Una serata per raccontare la magia del teatro visto “di qua” e “di là” dal palco, dalle diverse prospettive di attori e spettatori. Un viaggio attraverso le azioni, la tecnica e le emozioni per comprendere meglio cosa si cela dietro ogni spettacolo e dove si spinge il sottile confine che divide realtà e finzione.

Continua a leggere

24 giugno 2018 – Le erbe di san Giovanni e il solstizio d’estate

Le erbe di San Giovanni e il solstizio d’estate al monte Argentario.

Domenica 24 giugno dalle 10 alle 18 giornata di passeggiate, raccolte, racconti e preparazioni erboristiche con le piante solstiziali.


Il 24 giugno si celebra la festa di san Giovanni Battista, il Precursore, in coincidenza a un momento astronomico molto significativo.

In questi giorni il Sole arriva al massimo di irradiazione e di potenza e pare sostare per alcuni giorni nella stessa posizione, sorgendo e tramontando quasi esattamente negli stessi punti dell’orizzonte, da cui il nome di solstizio.

Continua a leggere

19 Giugno 2018 – Gerusalemme, nostalgia del cuore del mondo

A Firenze martedì 19 giugno alle ore 21.15 prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” presso la nostra sede in Lungarno Guicciardini 11/r, con la conferenza dal titolo Gerusalemme, nostalgia del cuore del mondo”. Relatori: Marco Bracali e Giovanna Caldarella. Ingresso libero.

Centro del mondo, cuore del mondo, cuore umano: termini che rappresentano concetti fondamentali di ogni autentica Tradizione, ma che in ogni tempo hanno conosciuto travisamenti anche drammatici.

Continua a leggere

12 Giugno 2018 – I castelli dei Templari

Martedì 12 giugno, alle ore 21.15, prosegue a Firenze presso la sede dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/R, il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” con la conferenza di Alessandro Mazzucchelli dedicata a “I castelli dei Templari”. Ingresso libero.

Nei fatti così come nelle leggende, nelle saghe, nei racconti e nei sogni, il castello, situato in cima ad una montagna, su una scogliera o in una fitta foresta, è un’immediata immagine di protezione e di sicurezza. Allo stesso tempo la conformazione e la posizione isolata e separata dal resto del mondo danno al castello un carattere di lontananza inaccessibile e al contempo desiderabile, tanto da divenire simbolo della trascendenza. In molte opere d’arte, ad esempio, la Gerusalemme Celeste prende la forma di un castello irto di torri e di frecce. Il castello protegge la trascendenza dello spirito. Lo si ritiene custode di un potere misterioso e inafferrabile.

Continua a leggere