19 Giugno 2018 – Gerusalemme, nostalgia del cuore del mondo

A Firenze martedì 19 giugno alle ore 21.15 prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Viaggio nei luoghi del mistero” presso la nostra sede in Lungarno Guicciardini 11/r, con la conferenza dal titolo Gerusalemme, nostalgia del cuore del mondo”. Relatori: Marco Bracali e Giovanna Caldarella. Ingresso libero.

Centro del mondo, cuore del mondo, cuore umano: termini che rappresentano concetti fondamentali di ogni autentica Tradizione, ma che in ogni tempo hanno conosciuto travisamenti anche drammatici.

banner Gerusalemme 001

L’idea di cuore come sede dell’intelligenza spirituale, dell’intuizione dell’eterna Verità, ha conosciuto, in modo particolare nell’epoca moderna, una trasformazione in senso sempre più emotivo-sentimentale, allentando il legame con la Verità eterna misteriosamente viva in ciascuno, fino a perderlo nell’individualismo.

Pellegrinaggio IndiaEppure, la Tradizione Archeosofica ha custodito questo tesoro consegnato ad ogni uomo sia nella teoria sia nella pratica, sviluppando tecniche come la meditazione sul cuore, la cardiognosi, e riflessioni sul concetto di centro cardiaco nella metafisiologia umana (i Chakra indù ne sono tra gli esempi più noti anche ad un pubblico più vasto).

 

Cuore del mondo è una delle denominazioni che assume un Centro spirituale, religioso e/o iniziatico: è uno spazio sacro dove nella contingenza di una cultura, di un popolo, di una società iniziatica prende dimora la Verità eterna con un segno visibile, naturale o artificiale (un monte, una caverna, un edificio …). Ogni luogo può essere il Centro del mondo, e il cuore umano, così inteso, è centro ovunque, in base alla celebre massima per cui Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la circonferenza in nessun luogo.

Il cuore è certo anche luogo segreto, dove, accanto al mistero profondissimo di questi insegnamenti, si formano e crescono anche i pensieri, gli impulsi, le paure e le ansie dell’uomo, la cui condizione attuale consiste proprio — anche — nella coesistenza tra l’Immagine divina e della verità, e molteplici immagini, fantasmagoriche, sublimi e immonde, della propria personalità.

La roccia degli Ebrei

Tommaso Palamidessi ha riproposto agli uomini di oggi la meditazione sul cuore, come sviluppo, inscindibilmente teorico e pratico di queste antichissime riflessioni. Abbiamo scelto Gerusalemme come immagine di un luogo geografico per illustrare queste idee, perché, tra i molti Centri del mondo, è quello più vicino a noi occidentali per il suo legame con le radici ebraiche, cristiane, ma anche islamiche della nostra cultura, e perché il fondatore dell’Archeosofia maturò importanti esperienze nel corso di viaggi nella città santa.

Gerusalemme Moschea della Roccia e Al Aqsa

Umm ar Rasas S. Stefano Gerusalemme

Nella storia le varie popolazioni che si identificavano in una tradizione religiosa hanno spesso conteso tra loro per il possesso di un centro del mondo simbolico, ma al quale si legavano anche molteplici interessi materiali. Un luogo fisico, simbolo di ciò che unisce i singoli individui alla Verità nella comune condizione di ricercatori di questa e pellegrini verso questa, purtroppo è spesso diventato motivo di lotte, ingiustizie e spargimento di sangue.

Scopo di questa serata non sarà fornire quadri esaurienti di archeologia o iconologia, ma semplicemente portare l’attenzione su temi che hanno la meravigliosa proprietà di essere inesauribili e di fornire instancabilmente materia per nuove risposte e nuove domande, molto urgenti per la condizione degli uomini di ogni tempo.

M.B.


Per informazioni:


banner mistero 001

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...