24 Ottobre 2017 – Oltre la medianità

Prosegue presso la sede fiorentina dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/r, il ciclo di incontri “Indagini extrasensoriali” Martedì 24 Ottobre alle ore 21, con la conferenza dal titolo “Oltre la medianità” a cura di Manuel Zolli e Giacomo Durante. Ingresso libero.

Molte persone hanno o hanno avuto qualche percezione dell’aldilà, di un mondo ultraterreno, per cui molti, da sempre incuriositi, o per doti naturali o attraverso semplici sperimentazioni, entrano in comunicazione con questo mondo a noi ordinariamente precluso e sconosciuto.

09

Dall’800 ad oggi, in seguito ad un evento straordinario avvenuto in America dove le tre sorelle Fox riuscirono a stabilire un contatto medianico riproducibile con una persona non più di questo mondo, si è diffusa su larga scala una nuova pratica, la comunicazione tramite i medium. Questa pratica trovò i suoi fondamenti teorici anche grazie al lavoro di Allan Kardec che coniò per primo il termine spiritismo.

Da allora sorsero in maniera impressionante migliaia di centri spiritici in molti paesi del mondo, dando vita a quella che divenne la dottrina spiritista, soprattutto nei suoi aspetti pratici.

È ancora frequente ai nostri giorni il caso di persone che, di comune accordo, si incontrano, o in maniera spontanea senza volerlo diventano medium, per evocare i defunti, per ricevere delle risposte, per sapere se stanno bene, oppure semplicemente per parlare con loro.

Non è raro il caso di sedute spiritiche fatte addirittura a scuola o a casa degli amici per semplice divertimento o curiosità.

Generalmente chi dirige è un medium che, lasciandosi guidare da qualche entità disincarnata, istruisce i presenti e fornisce delle risposte in merito alle domande formulate.
Il medium cade in uno stato alterato di semi-coscienza in cui lo spirito evocato si sostituisce alla personalità del medium stesso; molto frequentemente si verificano alterazioni del timbro della voce, strane formule, espressioni in lingue sconosciute ed altre cose che il medium generalmente non ricorda al termine di questa invasione.

Il medium sarebbe perciò un agente intermediario in cui si verifica una vera e propria incorporazione dello spirito evocato, il quale si sostituisce al medium stesso.

Partecipare o anche semplicemente assistere a queste sedute è stato appurato che può arrecare danni molto gravi alla salute psicofisica.

Tuttavia nell’antichità greca e poi romana tale forma comunicazione con l’aldilà già era conosciuta e praticata da medium non comuni, chiamati Oracoli, Pizie, sacerdoti e sacerdotesse che traevano auspici dai contatti con l’aldilà chiamato Ade attraverso svariate tecniche che andavano dalla divinazione con ossa al volo degli uccelli, dall’interpretazione degli astri fino alle visioni indotte da uno stato di trance, spesso ottenuto con erbe e bevande dissocianti.

Ma nella storia vediamo anche altri personaggi quali i Profeti, di cui si narra nelle Sacre Scritture, ed è su questi ultimi che porremo l’accento in quanto essi avevano sì una medianità, ma non ordinaria o comune, bensì una medianità Ultrafanica ovvero erano in grado, senza il bisogno di apporti esterni, di predisporsi per una comunicazione cosciente e sveglia con Spiriti di alta perfezione, che conosciamo con i nomi di Angeli, Arcangeli, ma anche Spiriti di Sapienza. Comunicazione sempre possibile e sperimentabile con gli opportuni studi ed allenamenti, nel rispetto della salute psicofisica di chi si accinge a tale pratica.

Per leggere un breve articolo di introduzione al ciclo clicca Indagini extrasensoriali: approccio scientifico al problema della morte

Banner ciclo 01

Banner ciclo 02

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...