14 e 21 Febbraio 2017 – Indagine sulle grandi Piramidi

A Firenze, presso la Sezione dell’Associazione Archeosofica, Lungarno Guicciardini 11/r, Martedì 14  e 21 Gennaio alle ore 21, prosegue il ciclo di incontri dal titolo “Cronache di civiltà scomparse”, con la conferenza in due parti di Alessandro Mazzucchelli dal titolo “Indagine sulle grandi piramidi”, a commento dell’omonima opera di Alessandro Benassai. Ingresso libero.

Ecco un estratto del testo che sarà al centro dell’incontro …

cronache-banner-013

… “Le grandi Piramidi di Giza non furono progettate a caso: i costruttori scelsero deliberatamente fra tutti i possibili modelli gli unici due che dimostrassero per mezzo del simbolismo matematico i principi fondamentali o leggi che governano l’evoluzione dell’uomo e dell’universo. Le grandi Piramidi prima di essere costruite sono state pensate fin nei dettagli da chi ovviamente era in possesso di tutte le soluzioni pratiche per realizzare ciclopici monumenti, soluzioni che lasciano al buio i moderni studiosi.

Recentemente grazie alla scansione laser è stato possibile valutare meglio le grandi Piramidi, ad esempio la ricostruzione tridimensionale virtuale della Piramide di Cheope ha consentito di definirla semplicemente perfetta, quando la popolazione indigena che abitava nella valle del Nilo, secondo i reperti ritrovati, non conosceva ancora l’uso della ruota.

La conoscenza tradizionale veniva trasmessa attraverso il linguaggio universale dei numeri e delle figure geometriche”. (Alessandro Benassai)

… “Le Piramidi riassumono e rappresentano agli occhi di tutti la chiave preziosa del misterioso Egitto. Infatti, non si tratta soltanto di constatare nelle piramidi le tracce della scienza di una civilizzazione ormai dispersa da millenni, si tratta piuttosto di scoprire, impresso nei colossali e simmetrici tumuli di granito, un sapere che ancora oggi, nonostante il progresso scientifico e tecnologico raggiunto, stupisce i più scettici e rigorosi investigatori. La piramide è un perfetto simbolo architettonico della più alta conoscenza integrale filosofica, religiosa e scientifica dell’antico Egitto, erede di una saggezza ancor più remota”. (Tommaso Palamidessi)

Per informazioni:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...