12 Aprile 2016 – Angeli e spiriti

Martedì 12 Aprile alle ore 21 terzo appuntamento a Firenze del ciclo “Uno sguardo sull’aldilà” che introduce gli argomenti che saranno il tema dello spettacolo “Fantasmi e tavolini parlanti” di Elisabetta Meacci con la Compagnia Teatrale Archesofica in scena al Teatro Niccolini di San Casciano V.P. Sabato 16 aprile alle ore 21. Il tema della serata di Martedì sarà “Angeli e spiriti” con la conferenza di Fiorella Falli e Caterina Savasta.  Giovedì 14 Aprile, sempre alle ore 21, presso la Biblioteca Comunale di San Casciano V.P. “Scienza e fede all’alba del 3° millennio” con Leonardo Burrini. Ingresso libero.

In un’epoca come la nostra, caratterizzata da un così grande ed intenso sviluppo della tecnica e della scienza, c’è chi si stupisce quando sente parlare di Angeli e di Spiriti. Alcuni tendono comunque l’orecchio pieni di meraviglia perché sono curiosi e vogliono saperne di più, altri invece evitano l’argomento forse per paura.

L’ignoto affascina comunque tutti perché in realtà riguarda tutti.

Comunemente, quando si parla di spiriti, la mente pensa a delle entità buone o cattive, ai fantasmi che popolano l’aldilà e, secondo le leggende, il folclore e tanti racconti e romanzi, spesso si presentano anche nel nostro mondo; e quando si pensa agli Angeli normalmente si ricorda l’Angelo custode, che ci protegge e ci consiglia quando siamo in difficoltà.

Quindi è tutto un gran parlare di Angeli e Spiriti e dell’Aldilà nei libri, nei film, nelle trasmissioni televisive, perché i fenomeni relativi a questo argomento sono misteriosi e suggestivi e anche statisticamente numerosi e iniziano perfino ad attirare l’attenzione di alcuni scienziati.

D’altra parte la letteratura di tutti i tempi da Omero a Virgilio, da Dante ad Ariosto fino a Victor Hugo, per non parlare dei più grandi musicisti, testimonia esperienze relative all’Aldilà e agli Angeli.

I testi sacri sono pieni di testimonianze e di racconti di uomini e donne che hanno incontrato i messaggeri di Dio, rappresentati con vari simboli: in forma di nuvola, di pietre preziose o di fuoco. Credere? Non credere? Oggi la Fisica sta dimostrando che nell’universo esistono molte dimensioni, alcune delle quali sfuggono alla nostra percezione: il fatto che non possiamo entrarci in contatto non significa che non siano reali ma semplicemente che non abbiamo gli strumenti adeguati per farlo.

Gli scritti di Tommaso Palamidessi fanno luce su questo argomento tanto dibattuto e offrono la possibilità di una investigazione personale attraverso una metodologia adatta ai nostri tempi.

Per informazioni:

Angeli e spiriti

Volantino-fronte-Fi-SCasciano-Fantasmi-Apr2016-web

Volantino-retro-Fi-SCasciano-Fantasmi-Apr2016-web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.