22 Marzo 2016 – La meditazione sul cuore e la trasmutazione alchemica

A Firenze Martedì 22 Marzo alle ore 21 ultimo appuntamento del ciclo di incontri “Conosci te stesso” con la conferenza dal titolo “La meditazione sul cuore e la trasmutazione alchemica”. Relatrice: Fiorenza Mascione. Ingresso libero.

In prossimità della regione del cuore si trova il Centro Cardiaco, organo sensoriale psico-spirituale, quindi non fisico sebbene esista una relazione tra il “cuore segreto” e l’organo anatomico.
“La cerca del luogo del cuore” è stata l’obiettivo di tanti mistici e santi di tutte le latitudini, se ne ne scoprono riferimenti in diverse tradizioni, perché in questo luogo è possibile vivere gli stati di coscienza più straordinari e una esperienza particolare: l’incontro con la” luce interiore”.


Di questa luce scrive Giovanni Climaco nella Scala del Paradiso: “Il monaco è una luce che non si spegne nell’occhio del cuore”.
Anche secondo le Upanishad, le Sacre Scritture dell’India, la meditazione si deve fare nel cuore, perché penetrando nel centro del cuore scopriamo l’Antico, il Non Nato, l’Eterno Essere.
La misteriosa ricerca ha una chiara analogia con la cerca del Graal dove il castello (interiore) è chiamato palazzo spirituale, luogo misterioso, inaccessibile, raggiungibile solo dopo diversi combattimenti e mediante incantamento e che può essere conquistato dal cavaliere dal cuore puro.
La Cardiognosi o conoscenza del cuore metafisico conduce nelle regioni più intime della nostra coscienza dove il divino e l’umano si incontrano.
Con la pratica della cardiognosi, illustrata nel quaderno 11 di Archeosofia, la nostra anima viene liberata dal giogo del dualismo cosmico e il centro cardiaco ridiventa il luogo dell’intelligenza spirituale, l’organo della conoscenza vera.
Di esso, del luogo nascosto del cuore, intesero parlare gli alchimisti riferendosi al loro Atanor o fornello in cui porre la loro materia prima, farla cuocere a fuoco di lampada costante, ossia accendere un fuoco ardente e continuo, per compiere la trasmutazione dalla sostanza più vile all’oro della pura spiritualità.
La dottrina del cuore che risale ai profeti e ancora prima, rimessa in luce e perfezionata da Tommaso Palamidessi per la scuola Archeosofica, ha un applicazione pratica immediata, con semplici esercizi da mettere in opera subito. Di questo parleremo martedì sera.

Per informazioni:

Pellicano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.