12 Maggio 2015 – La meditazione sul simbolo

Martedì 12 Maggio, alle ore 21.15, incontro a ingresso libero dal titolo “La Meditazione sul Simbolo”. Relatore: Daniele Corradetti.

Etimologicamente il simbolo è un segno come pure vuol dire mettere insieme. Queste due etimologie ci permettono di capire due concetti fondamentali del simbolo:
• il primo è che il simbolo è il segno cioè l’espressione visibile di una realtà invisibile;
• il secondo è che il simbolo mette insieme ovvero lega, queste due realtà fra di loro le trasferisce una nell’altra come due vasi comunicanti
Può essere un grafico, può essere un gesto, una parola, qualsiasi cosa che si faccia il veicolo di un’idea o di una realtà non direttamente percepibile…

E’ chiaro che secondo questa definizione tutto ciò che conosciamo è un simbolo. Perchè? Perchè è la nostra coscienza stessa ad essere strutturata e abituata a conoscere le cose per via simbolica. Ad esempio quando parlando emettiamo dei suoni che di per sè non hanno alcun valore concettuale, ma si fanno veicolo delle idee che vogliamo trasmettere perchè ci siamo accordati su un codice simbolico che sappiamo talmente tanto bene che ci riesce quasi difficile astrarcene e pensare senza formulare alcuna parola. Il linguaggio è un codice simbolico importante perchè è il mezzo con cui possiamo comunicare innumerevoli contenuti se è ben strutturato.

Allo stesso modo un pittore o uno scrittore possono stabilire un loro codice simbolico che possono usare nei loro dipinti o nei loro scritti e tutti coloro che studiano questo codice capiranno sempre meglio il tessuto simbolico visionario e onirico dell’autore tanto da risuonare perfettamente e penetrare totalmente le sue opere.

Quando però si parla della meditazione sul simbolo non facciamo riferimento a simboli ordinari, ma a una classe speciale di simboli che vengono chiamati “tradizionali” e che non hanno nella loro essenza il pensiero di un semplice artista o autore, ma si riferiscono a un patrimonio indicato con il nome di “Gnosi”.

Nell’incontro di martedì prossimo analizzeremo rapidamente questa classe di simboli, accennando alla disciplina che ne regola l’utilizzo e che prende il nome di Simbolurgia. Successivamente daremo alcune indicazioni per procedere da un punto di vista operativo nella Meditazione sul Simbolo quale tecnica primaria per la sua interiorizzazione e l’assimilazion del suo potere trasmutante.

Per informazioni:

vetrata 01simboli 01

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.